ERGASTOLO OSTATIVO: FDI, TESTO RIDONDANTE DA MAGGIORANZA BALCANIZZATA

ERGASTOLO OSTATIVO: FDI, TESTO RIDONDANTE DA MAGGIORANZA BALCANIZZATA

Ennesima decisione di compromesso

“Avevamo chiesto alla commissione Giustizia di adottare il testo base proposto da Fratelli d’Italia, ovviamente rinunciando ad ogni primogenitura, perché è il più apprezzato dai rappresentanti auditi in questi mesi in quanto organico, essenziale e quindi più idoneo a combattere la mafia”.

Così in una nota i deputati di Fratelli d’Italia componenti della commissione Giustizia Carolina Varchi, capogruppo, Ciro Maschio e Gianluca Vinci.

“Anche questa volta, però, si è giunti a una decisione di compromesso, con un testo ridondante opera di una maggioranza balcanizzata, che ha preferito cedere a chi vuol piazzare una bandierina senza curarsi di salvaguardare in modo serio un istituto così efficace nella lotta alla mafia come l’ergastolo ostativo, frutto dell’inasprimento normativo attuato dopo le stragi del ’92. Ci vogliono poche righe per chiarire che un mafioso deve risarcire il danno e provare di aver rescisso ogni legame per sperare di avere qualche beneficio. Presenteremo i nostri emendamenti sperando che il buon senso prevalga”.

Condividi