FISCO: RAMPELLI, AUMENTO TASSE INCONCILIABILE CON CRESCITA

FISCO: RAMPELLI, AUMENTO TASSE INCONCILIABILE CON CRESCITA

“Noi reputiamo incompatibile la crescita virtuosa dell’Italia con l’aumento delle tasse, la creazione della ricchezza con la distribuzione assistenzialistica delle risorse come e’ stato fatto in questi ultimi anni. Anche quest’anno l’Irpef e’ aumentata cosi’ come sono aumentati la tassazione sulle imprese e il debito pubblico. Che puo’ essere un debito pubblico buono o cattivo, diceva Draghi. Se lo si usa per fare infrastrutture, abbassare le tasse, realizzare operazioni economico finanziario a beneficio della Nazione e’ buono, se serve per alimentare il reddito di cittadinanza e’ cattivo. Noi siamo favorevoli a misure per rimuovere la poverta’ e ridistribuire la ricchezza, ma prima bisogna crearla altrimenti si distribuisce poverta’”. E’ quanto ha dichiarato il Vicepresidente della Camera Fabio Rampelli, deputato di FdI, intervenendo in discussione generale sull’assestamento di bilancio

Condividi