DIRITTI UMANI: DELMASTRO,

DIRITTI UMANI: DELMASTRO, ‘NEL MONDO PIU’ DI 360 MILIONI DI CRISTIANI PERSEGUITATI’

Volontà di attuare una vera e propria pulizia etnica

“La più intensa delle persecuzioni che vi è nel mondo è quella di natura religiosa. Il cristianesimo è la religione più perseguitata, soprattutto dal jihadismo e dall’integralismo l’islamismo, ma anche da alcuni nazionalismi, come quello Cinese. Oggi i cristiani perseguitati nel mondo sono 360 milioni, e aumentano le violenze anche di natura sessuale, segno della volontà di attuare una vera e propria pulizia etnica”.

Così il presidente dell’Intergruppo per la tutela della libertà religiosa dei cristiani nel mondo e deputati di Fdi, Andrea Delmastro. 

“L’intergruppo che presiedo è riuscito a stabilire che, nell’ambito degli aiuti della cooperazione estera, vi fossero stanziati 2 milioni di euro per la ricollocazione dei cristiani che vogliono rimanere a vivere nella piana di Ninive Iraq e Siria. Costringere all’esodo queste persone significa la vittoria dell’integralismo islamico che è riuscito a cancellare le tracce della cristianità dalle sue terre di origine. Non possiamo accettare che in tutti i trattati internazionali che l’Italia stipula non si abbia mai il coraggio di approcciare il tema del pluralismo religioso. Non ci arrenderemo nella difesa dei cristiani nel mondo, che oggi significa anche difendere un mondo finalmente pacificato”.

Condividi