Covid: Meloni, green pass rafforzato reprime liberta

Covid: Meloni, green pass rafforzato reprime liberta’

Contagi hanno toccato cifre record

“I risultati dei provvedimenti che il Governo ha preso nei mesi scorsi sono sotto gli occhi di tutti: green pass, super green pass e obblighi vaccinali (imposti senza nemmeno prendersi le responsabilita’) non sono serviti in nessun modo a fermare i contagi, che in questi giorni hanno toccato cifre record mai viste prima. L’ Esecutivo, il Cts e la stampa hanno bombardato per mesi gli italiani con la bugia che gli strumenti liberticidi erano necessari ad “avere la garanzia di ritrovarsi tra persone non contagiose”. Adesso, invece di fare mea culpa e chiedere scusa agli italiani, perseverano sulla strada della repressione delle liberta’ con l’estensione illogica del green pass rafforzato, scegliendo di colpire le solite categorie odiate dalla sinistra: ristoratori, albergatori, palestre e piscine”.

Così il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

“Invece di rassicurare la popolazione sull’impatto decisamente piu’ blando di Omicron, anche grazie ai vaccini, si continua ad alimentare il clima di terrore dell’emergenza perenne. Che e’ l’unico collante che puo’ tenere insieme questo guazzabuglio di maggioranza”.

Condividi