RDC. LUCASELLI: STORTURE SONO INSULTO A CHI LAVORA

RDC. LUCASELLI: STORTURE SONO INSULTO A CHI LAVORA

117 persone individuate da GdF

“Dal bresciano arriva l’ennesima vicenda di percezioni irregolari del reddito di cittadinanza. 117 persone individuate dalla Guardia di Finanza, tra queste uno straniero proprietario di tre auto di lusso, tra cui una Porsche”.

Lo dichiara la deputata di Fratelli d’Italia Ylenja Lucaselli.

“Le storture dello strumento, i cui effetti emergono con grande frequenza in vicende gravi e paradossali, rappresentano un insulto agli italiani che lavorano. Occorre quanto prima cancellare una normativa inefficace e dispendiosa per i conti pubblici. Non è con l’assistenzialismo puro che si crea inserimento al lavoro. Anzi, purtroppo spesso si presta il fianco alle truffe di qualche malvivente”.

Condividi