NADEF: FDI, BENE CHE NON SI PARLI DI RIFORMA DEL CATASTO

NADEF: FDI, BENE CHE NON SI PARLI DI RIFORMA DEL CATASTO

“Oggi il presidente Draghi ha affermato che la Nadef sarà la base della delega al governo per la riforma fiscale e, pur delusi dall’evidenza che non ci sarà riduzione della pressione fiscale, prendiamo atto con soddisfazione che non si parla di revisione delle rendite catastali. Questa era da sempre una richiesta di Fratelli d’Italia e lo abbiamo ribadito in ogni sede, compresa la Commissione congiunta Camera-Senato sulla riforma fiscale e addirittura con un question time in commissione pochi giorni fa. Per Fdi la casa è un bene fondamentale per le famiglie italiane e l’edilizia un volano storico dell’economia nazionale quindi non accetteremo mai che la tassazione – già troppo elevata – possa essere ulteriormente incrementata in questo comparto. Saremo comunque vigili che quanto detto oggi non sia smentito nei fatti da attacchi precedentemente annunciati da alcuni settori della maggioranza”.

Lo dichiarano Tommaso Foti e Marco Osnato, deputati di Fratelli d’Italia, in una nota.

Condividi