Molotov contro Comando Esercito, FdI porta caso alla Camera Deidda, esasperazione dei toni sulle esercitazioni in Sardegna

Molotov contro Comando Esercito, FdI porta caso alla Camera Deidda, esasperazione dei toni sulle esercitazioni in Sardegna

“Dura condanna per il grave attentato incendiario e vandalico ai danni del Comando regionale dell’Esercito a Cagliari, a cui va la nostra solidarieta’ e sostegno”. E’ quanto afferma il deputato di FdI Salvatore Deidda, che annuncia la presentazione di una interrogazione per chiedere chiarimenti al Governo. “Un episodio che arriva dopo un’irresponsabile e crescente campagna di ‘disinformazione’ sulle esercitazioni della Marina Militare e non dell’Esercito oggetto dell’intimidazione – incalza il parlamentare sardo – una esasperazione nei toni da parte di qualcuno che spaccia come giornalismo le proprie opinioni, smentite dai documenti e dai fatti ma anche da chi in politica dovrebbero fare mea culpa per i termini utilizzati, utili per trovare visibilita’ ma gravemente esagerati nei confronti di una istituzione come le Forze Armate e la Difesa. Per di piu’ da chi e’ maggioranza del Governo”. “Una esasperazione – continua – che purtroppo da spazio e viene usata da chi preferisce usare la violenza verbale, e purtroppo non solo quella, nella nostra terra. I violenti dovrebbero essere isolati e fermati, non alimentati”.

Condividi