GREEN PASS: MONTARULI, ITALIA REPUBBLICA FONDATA SUL LAVORO E NON SUL QR CODE

GREEN PASS: MONTARULI, ITALIA REPUBBLICA FONDATA SUL LAVORO E NON SUL QR CODE

Green pass discrimina cittadini

“L’Italia è una Repubblica fondata sul lavoro, non sul green pass, non sui Qr code, non sui provvedimenti malsani di Speranza o quelli di urgenza del governo. La Costituzione sancisce che tutti i cittadini hanno pari dignità e che la Repubblica deve rimuovere gli ostacoli economici e sociali per garantire l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori”.

Così in aula il deputato di Fratelli d’Italia, Augusta Montaruli.

“Invece, il green pass discrimina alcuni italiani così come il tampone che a differenza del vaccino non è gratuito e crea enormi differenze tra i lavoratori, avvantaggiando chi ha redditi maggiori. La disparità che il governo Draghi crea tra i cittadini vióla in più parti il nostro Trattato costituzionale. Questa sgangherata maggioranza minestrone non trova un accordo al proprio interno su come proseguire la campagna vaccinale e fa pagare agli italiani le proprie scelte scellerate”.

Condividi