COVID: BUCALO, NUOVE LIMITAZIONI A ITALIANI, PORTE SPALANCATE A IMMIGRATI 

COVID: BUCALO, NUOVE LIMITAZIONI A ITALIANI, PORTE SPALANCATE A IMMIGRATI 

Lamorgese intervenga

“Secondo nuovo decreto legge, dal 10 gennaio i passeggeri di età superiore ai 12 anni che attraversano lo Stretto di Messina o viaggiano da e verso le isole minori della Sicilia, dovranno obbligatoriamente essere muniti di Green Pass rafforzato. E’ una disposizione, questa,  che il Governo ritiene necessaria per arginare il preoccupante aumento dei contagi Covid, ovunque in Italia e nelle ultime settimane con notevole incremento sulla maggiore delle isole del Mediterraneo. Ma sempre da Roma, spiace rilevarlo, attendiamo ben altro a protezione della Sicilia: il divieto degli sbarchi migranti”.

Lo dichiara Ella Bucalo, deputata di Fratelli d’Italia.

“Il ministro Lamorgese, che sa bene che chi arriva stremato sulle coste siciliane proviene da Paesi in cui la vaccinazione è all’anno zero, deve assolutamente intervenire. Almeno in un momento di particolare recrudescenza della pandemia, sulla scia di sempre nuove e più infettive varianti Covid, va infatti stabilito un accordo con i Governi di provenienza affinchè, di base, vengano impedite le partenze dei migranti dalla loro terra. Dunque va bloccato sul nascere il fenomeno migratorio. Urge proteggere l’isola su ogni fronte. Perché è un chiaro paradosso che gli italiani subiscano limiti nei trasferimenti e rimangano invece spalancate le porte a chi arriva da luoghi a rischio”.

Condividi